martedì 1 ottobre 2019


Oggi, 1 Ottobre 2019, come ogni inizio mese, FlyComiso vorrebbe essere felice di illustrarvi i numeri registrati da Comiso , frutto di nostri studi, che nulla hanno a che vedere con Soaco/Sac e che pertanto, specifichiamo come ogni volta, correggeremo appenaAssaeroporti pubblicherà quelli ufficiali. Vorremmo essere felici e come ormai da mesi e mesi, non lo siamo, poiché anche a Settembre Comiso perde rispetto al 2018 11 mila passeggeri. Il totale del mese appena trascorso quindi è di circa 27370 passeggeri (nel 2018 furono 38376). Lasciamo perdere ogni vano tentativo di spiegazione di questi cali che risulta altresì chiarissimo a tutti. Non siamo più disposti tuttavia a tollerare il silenzio insopportabile che aleggia su Comiso e non è casuale. 

Ma tutti i paladini politici e non, istituzioni e non, Soaco, Sac, Comune, Camera di Commercio, ma dove sono finiti? Sono mesi di continue perdite e delusioni e nessuno si degna di scrivere due righe ed informare il popolo che pure è sempre primo ed ultimo fruitore di una infrastruttura che è di tutti? Perché nessuno parla? Chi dovrebbe parlare? Chi dovrebbe fare? FlyComiso e tutti i suoi seguaci pongono queste domande da mesi e tutti, dal primo all’ultimo, hanno fatto orecchie da mercanti. 

Non è più il caso di tollerare una situazione del genere. Trapani si sta sbracciando in ogni modo e qualche risultato possibilmente lo avrà. Comiso cosa sta facendo? 17 milioni di euro pronti per essere spesi, il Comune che è stazione appaltante dovrebbe esitare dei bandi che non esistono e quelli esitati sono andati deserti. Qualcuno si chiede perché? Cosa bisogna fare per risorgere materialmente?

Purtroppo siamo tutti molto amareggiati per questo silenzio persino dei più accaniti sostenitori di Comiso. Dov’è il Deputato Minardo? L’On.le Assenza? L’On.le Campo che pure ha presentato l’unica interrogazione all’ARS senza alcun risultato purtroppo. Dov’è Nico Torrisi, artefice senza alcun dubbio dell’apertura di Comiso al suo primo mandato in Sac. Ma perché nessuno parla? Nessuno spiega. E il popolo invece osserva, ascolta, si basa possibilmente su quello che vede e se solo sapesse potrebbe pure partecipare attivamente a risollevare le sorti di Comiso. Eppure no. Meglio tacere. 

Ma adesso basta. Se non parla chi deve, lo faremo noi. Sempre. Costantemente. A pressare perché Comiso abbia l’attenzione e il rispetto che merita. A sorvegliare affinchè estati vergognose come quelle trascorse negli ultimi anni, siano solo un brutto ricordo. 

Dopo questo ennesimo sfogo, ecco i numeri di Settembre: 

Roma FCO: 4390 passeggeri LF: 89%, -1% rispetto ad Agosto;

Milano MXP: 7660 passeggeri, LF: 92%, +1% rispetto ad Agosto;

Pisa: 6074 passeggeri, LF: 89%, + 4% rispetto ad Agosto;

Bruxelles CRL: 3200 passeggeri, LF: 94%, +1% rispetto ad Agosto;

Francoforte HHN: 3071 passeggeri, LF: 90%, - 3% rispetto Agosto. 


domenica 1 settembre 2019

Ancora una volta pronti come ogni primo giorno del mese successivo ad illustrarvi i dati statistici, l’unica cosa di cui oggi si può parlare e anche, credeteci, contro voglia relativi al mese di Agosto appena passato. Non appena Assaeroporti pubblicherà i dati ufficiali, come sempre, saremo pronti a correggere i nostri ed a darvene comunicazione. Altissima stagione, come altissime le perdite di passeggeri rispetto allo stesso mese del 2018. Se infatti l’anno scorso i passeggeri registrati erano stati 50553 (grazie certamente a più voli charter, alla presenza dei voli da/per Londra, Dusseldorf, Malta, Milano daily ecc. ecc.), quest’anno i passeggeri registrati sono stati circa 35900, cioè quasi 15 mila (14653 in meno per la precisione) in meno rispetto al 2018. A Luglio le perdite sfioravano le 20 mila unità quindi certamente grazie ai voli Alitalia da/per Milano e Roma FCO (quest’ultimo, neanche a dirlo, già eliminato), ad Agosto i passeggeri persi diminuiscono, ma la situazione resta comunque gravissima. Nello specifico 



ROMA FCO: 4400 passeggeri con LF: 90% in calo del 4% rispetto a Luglio. 

MILANO MXP: 7900 passeggeri con LF: 91%, in calo del 4% rispetto a Luglio. 

PISA: 5400 passeggeri con LF: 85%, in calo del 7% rispetto a Luglio. 

BRUXELLES CRL: 3180 passeggeri con LF: 93%, in calo dell’1% rispetto a Luglio. 

FRANCOFORTE HHN: 3170 passeggeri con LF: 93% in aumento del 4% rispetto a Luglio. 

I dati relativi ai voli Alitalia da/per Milano Linate (spostati a Malpensa per via dei lavori in corso a Linate) ammontano a circa 4500, mentre quelli su Roma FCO a circa 1900. I passeggeri dei voli charter  registrati sono stati circa 6600 e circa 500 quelli dei voli Volotea e Alitalia spostati da Catania a Comiso per via del vento e dell’Etna. 


giovedì 1 agosto 2019


Per l’ennesimo mese di questo 2019 da dimenticare sotto tutti i punti di vista, siamo costretti a comunicarvi senza più un filo di rabbia o rancore, ma solo semplice rassegnazione, i numeri registrati nel mese di Luglio appena trascorso. Come sempre, essendo dati totalmente indipendenti da Soaco, correggeremo tutto non appena Assaeroporti pubblicherà i dati ufficiali. Nel frattempo, purtroppo, vi comunichiamo che se nel Luglio 2018 Comiso registrò quasi 50 mila passeggeri, con precisione 49278, Luglio 2019 ne registra appena 30590, cioè quasi 19 mila in meno. I passeggeri dei voli charter ammontano circa a 4450. Appena 100 i passeggeri di un volo proveniente da Bologna che non è potuto atterrare a Catania. In totale, dal 1 Gennaio 2019 a oggi i passeggeri sono stati oltre 197330. Pensavamo di aver visto tutto, ma a quanto pare, ci sbagliavamo. Nello specifico: 

ROMA FCO: oltre 4950 passeggeri con LF: 94% in calo del 3% rispetto a Giugno 2019. Partono oggi invece i voli Alitalia su Roma Fiumicino operati su E75 da 88 posti con frequenze ed orari tutt’altro che comprensibili. Una goccia nell’oceano che certo non solleverà le sorti dello scalo, ma pur sempre meglio di niente. 

MILANO MXP: oltre 7550 passeggeri con LF: 95%, immodificato rispetto a Giugno 2019. Da Agosto Alitalia aumenterà le frequenze volando in altri giorni della settimana oltre che Sabato e Domenica rendendo nella maggior parte della settimana il volo da/per Milano bigiornaliero. Cosa che serviva da anni.

PISA: oltre 6220 passeggeri con LF: 92%, in calo del 3% rispetto a Giugno 2019. 

BRUXELLES CRL:  più di 3200 passeggeri con LF: 94%, in aumento del 2% rispetto a Giugno. 

FRANCOFORTE HHN: oltre 3000 passeggeri con LF: 89%, in calo del 3% rispetto a Giugno.