mercoledì 27 agosto 2014

In merito alle nuove vicende che hanno interessato il gruppo Alitalia - Airone e Meridiana, Fly Comiso dichiara quanto segue: 

Seguiamo con preoccupazione lo stato di crisi di Alitalia, Meridiana, non ultima quella di AirOne in particolare per i tagli annunciati ai voli dal "Bellini" di Catania sulle direttrici nazionali piu' e del fatto che su Comiso ci si aspettava un aumento delle frequenze per Milano Linate e quanto meno la conferma anche per la stagione estiva del volo per Roma Fiumicino di Alitalia.
importanti ed estere e chiediamo alla So.A.Co e alla SAC di preparare le opportune contromisure con i principali vettori low cost europei in considerazione del fatto che su Comiso ci si aspettava un aumento delle frequenze per Milano Linate e quanto meno la conferma anche per la stagione estiva del volo per Roma Fiumicino di Alitalia. Purtroppo il quadro che si va delineando su Catania e Comiso è preoccupante: Meridiana ha annunciato la sospensione del collegamento Torino-Catania a partire dal 7 Settembre e non risultano acquistabili voli da Catania verso Bologna, Verona e Fiumicino; Air One terminerà tutte le operazioni di linea da Catania già dal prossimo 30 Settembre lasciando scoperte tutte le rotte che per il momento dovrebbero essere operate dalla stessa Alitalia.
La crisi dei vettori nazionali rischia di danneggiare pesantemente il nostro aeroporto e la connettività verso il Nord Italia e le mete estere piu' ambite. Chiediamo alla So.a.Co e alla SAC, società di gestione dell'aeroporto di Comiso e Catania rispettivamente, di verificare la disponibilità delle principali compagnie aeree low cost europee per garantire da subito un'adeguata copertura delle tratte che verranno lasciate scoperte da Alitalia, Meridiana e Air One non tralasciando la grande importanza dello scalo kasmeneo, e visto che la maggioranza delle società di gestione risulta essere pubblica, di informare tutti gli utenti dei progressi in itinere. Questo stato di crisi può diventare un'opportunità per Comiso, se gli spazi lasciati vuoti verranno occupati da vettori stabili ed in grado di sviluppare adeguatamente il traffico.

Gli Amministratori di Fly Comiso




Categories:

0 commenti:

Posta un commento