venerdì 1 maggio 2015


Il mese di Aprile si è appena concluso e noi di FlyComiso ci ritroviamo, come sempre, qui ad illustrarvi quelli che sono i frutti dei nostri studi che, ripetiamo, sono indipendenti dalla So.A.Co. Ciò premesso, vi comunichiamo subito che il mese di Aprile 2015 è stato un mese da record, dal punto di vista del numero dei passeggeri di ogni singola rotta che adesso vedremo meglio nel dettaglio. I passeggeri di
Aprile transitati dall’Aeroporto di Comiso sono stati oltre 26570. Un primo paragone salta subito all’occhio rispetto ad Aprile 2014, quando i passeggeri furono 21600, ma ad esempio, il volo da/per Roma era operato su Ciampino e non era settimanale (mancava infatti la frequenza del Giovedì). La novità in assoluto, oltre l’inizio dei voli charter operati da Transavia ogni Sabato da Parigi Orly, che ha caratterizzato Aprile è stata però la nuova rotta da/per Roma Fiumicino operata con la stessa frequenza della Ciampino. Una novità che non ha tardato a stupire anche i più scettici. Il volo infatti è stato utilizzato da ben 9350 passeggeri registrando un LF (tasso riempimento voli) dell’82%, cioè il 5% in più rispetto al mese di Marzo. Mai, dall’apertura ad oggi, la rotta per Roma aveva visto un LF così alto e quindi un numero di passeggeri che mai aveva superato le 8700 unità. Un cambiamento allora giustificato dal punto di vista della compagnia e i numeri ne hanno dato ampiamente conferma. Certo, qualche disagio in termini di ritardo si verifica con molta più frequenza rispetto a Ciampino, ma sono due aeroporti differenti con un tipo di traffico diverso. Un altro record davvero importante è stato registrato dall’altra nazionale operata da Ryanair, Pisa. Anche se con un volo in meno nel mese di Aprile, sono stati 5649 i passeggeri che hanno utilizzato questa rotta, chiudendo con un LF: 88%, ben 4% in più rispetto al mese di Marzo. Tra le internazionali, ad Aprile ha spiccato senza dubbio la rotta per Francoforte Hahn. La tedesca infatti è stata utilizzata da ben 3181 passeggeri, registrando un LF: 93%. Anche in questo caso, mai si era
verificato a Comiso, su questa rotta, una percentuale così alta. La rotta britannica da/per Londra Stansted ha mantenuto invece le stesse percentuali, in termini di LF, del mese di Marzo chiudendo al 78% anche se i passeggeri sono in numero inferiore poiché non è stato operato un volo A/R. Il numero di utenti che pertanto hanno usufruito di questa rotta è stato di 2369, numero che tuttavia verrà confermato o corretto dopo la pubblicazione dei dati ufficiali da parte della Civil Airport Authority britannica. Scende di due punti percentuali, rispetto a Marzo 2014, la rotta da/per Bruxelles Charleroi (perché come per il volo da/per Londra, anche in questo caso non è stato operato un volo A/R visto che Aprile è di 30 giorni) anche se il numero di passeggeri è inferiore a Marzo di poche decine. Sono stati infatti 2705 (con un LF:80%) gli utenti che hanno volato da/per Bruxelles CRL. Ottimi sono stati anche i numeri di Alitalia sulla Milano Linate dei quali però non abbiamo dati ufficiali. Tuttavia, soprattutto durante il periodo pasquale, l’ex compagnia di bandiera ha utilizzato aeromobili di capienza maggiore (e sta continuando ad utilizzare) come gli Airbus320 da 165 posti a sedere addirittura per tutti e tre i voli della settimana. Infine, un altro dato interessate, a nostro avviso, che ci preme comunicare è il numero di voli arrivati o partiti pieni. Sono stati infatti 22 i voli, sia di Ryanair che di Alitalia, arrivati o partiti in sold out. Più precisamente e concordemente ai numeri suddetti, 9 sono stati sulla FCO – CIY – FCO, 4 sulla PSA – CIY – PSA, 1 sulla SNT – CIY – SNT, 6 sulla HHN – CIY – HHN, 2 LIN – CIY – LIN.



1 commento:

  1. Grazie per averci fatto partecipi di queste buone notizie. Speriamo in una sempre maggiore affermazione dell'Aeroporto di Comiso perché contribuisce notevolmente a ridurre l'isolamento in cui, purtroppo, la Sicilia sta sempre più trovandosi, sia in campo civile che commerciale! ;-) Fernando Buscemi

    RispondiElimina