lunedì 1 giugno 2015

Terminato il lungo mese di Maggio, Fly Comiso ha il piacere di illustrarvi i dati ottenuti dai propri studi che, lo ricordiamo ancora una volta, sono indipendenti da So.A.Co. Come da titolo, un Maggio come nessun altro mese dall’apertura dell’Aeroporto degli Iblei ad oggi. Il mese si è concluso infatti con 31331 passeggeri, cioè più di mille passeggeri al giorno. Inevitabile il paragone con il mese di Aprile che aveva chiuso con appena 25190 passeggeri e con Maggio 2014, che aveva chiuso con circa 30 mila passeggeri. Oltre dunque al numero davvero importante di passeggeri di Maggio, che porta il totale passeggeri 2015 a quasi 132 mila unità, tutte le rotte operate da/per Comiso, hanno subito notevoli incrementi che in alcuni casi, hanno davvero del surreale. 
Andando con ordine, la rotta in assoluto che, avendo un numero di voli maggiore rispetto a tutte le altre, ha lasciato il segno è proprio quella da/per Roma Fiumicino. Maggio è stato infatti il mese dei sold out, registratisi soprattutto sulla tratta da Roma a Comiso. Sono infatti stati 19 (di cui 12 consecutivi) i voli arrivati a Comiso con 189 passeggeri su 189, mentre 11 sono stati quelli registrati nei voli da Comiso a Roma, ottenendo un totale mai avuto prima, di 30 voli in sold out su 62 voli del mese. Nonostante a causa del rogo del Terminal 3 dell’Aeroporto di Fiumicino siano stati cancellati ben 8 voli (A/R), Roma chiude Maggio con oltre 9690 passeggeri e un LF (tasso riempimento voli) del 95% (se calcolato eliminando i posti dei voli cancellati) o dell’83% (considerando i posti dei voli


non operati), cioè un aumento dell’13% (o dell’1% a seconda del dato che si voglia considerare) rispetto ad Aprile, davvero importante. Fatto questo doveroso approfondimento su Roma, la seconda rotta nazionale, sempre operata da Ryanair, ha chiuso Maggio con il segno più. Sono infatti stati 6257 i passeggeri che hanno utilizzato il volo da/per Pisa, che ha registrato un LF: 92%, cioè il 4% in più rispetto ad Aprile. Per quanto riguarda le internazionali sempre operate dalla low cost irlandese, ancora una volta la rotta da/per Francoforte Hahn ha stupito tutti chiudendo Maggio con oltre 3290 passeggeri e un LF: 97%, (cioè il 4% in più rispetto ad Aprile), dato che mai era stato registrato né su questa direttrice né su altre che permette a Francoforte di posizionarsi al primo posto in assoluto per LF e al secondo per numero di passeggeri in rapporto a numero di voli (che sono due a settimana). La seconda internazionale più trafficata è stata senza dubbio la rotta per Bruxelles Charleroi che ha registrato a Maggio 3040 passeggeri ed un LF:89%, cioè il 9% in più rispetto ad Aprile. Anche Londra Stansted finalmente inizia a riprendersi il suo posto dopo qualche mese di sofferenza, chiudendo Maggio con 2741 passeggeri ed un LF: 81%, cioè il 3% in più rispetto ad Aprile, ma come sempre, attendiamo la pubblicazione da parte dell’ente preposto britannico, dei dati ufficiali per confermare o correggere questo dato. Infine degna di nota è senza dubbio la prestazione di Alitalia che confermando il volo tre volte a settimana operato sempre con Airbus319-320 ha trasportato oltre 2500 passeggeri, ma non sono disponibili dati più precisi. Ricordiamo inoltre che a partire da Luglio e fino al 12 Settembre, l’ex compagnia di bandiera ha introdotto il quarto volo a settimana, volando anche il Sabato oltre che il Martedì, Venerdì e la Domenica. 


0 commenti:

Posta un commento