giovedì 14 luglio 2016

Aperto a metà Agosto del 2013, in questi giorni l’Aeroporto di Comiso ha segnato un traguardo su

cui nessuno avrebbe scommesso e per questo Soaco festeggerà premiando il milionesimo passeggero Venerdi 15 Luglio presso l’Aeroporto di Comiso. Raggiunto e superato il primo milione di passeggeri che hanno usufruito dell’aeroporto degli Iblei dall’apertura ad oggi. Furono infatti circa 58 mila i passeggeri dei mesi restanti del 2013, che sono arrivati a circa 270 mila nel 2014, ancora in aumento nel 2015 raggiungendo quasi 328 mila passeggeri fino ad arrivare ad oggi dove grazie a un + 40% di traffico registrato fin dai primi mesi del 2016, è stato possibile raggiungere e superare questa cifra importantissima. Certo, è altresì vero che Comiso avrebbe potuto raggiungere questo risultato anche solo in un anno viste le enormi potenzialità non solo dell’infrastruttura e della pista che ha accolto aerei che vanno dal normale 737 al 757 fino al gigante 747 il 9 Giugno scorso, e del territorio che ogni anno cerca di migliorare se stesso per offrire sempre più servizi al turista che arriva dal Belgio o dalla Germania o dall’Inghilterra. Tuttavia, in attesa della pubblicazione dei bandi relativi alla Continuità Territoriale che garantirebbe collegamenti verso Roma (con 2 voli al giorno), Bologna, Torino, Venezia (o Verona), del Bando relativo ai 100 mila euro messi a disposizione dal Comune di Ragusa per l’apertura di una tratta internazionale a vocazione prettamente turistica e non ultimo il bando che prevede l’utilizzo di ben 1.6 milioni di euro di fondi ex Insicem per l’apertura sempre di rotte internazionali da e verso Spagna, Francia, Gran Bretagna e probabilmente Germania, noi di FlyComiso esprimiamo grande soddisfazione per questo nuovo traguardo raggiunto e superato e spingiamo la dirigenza Soaco che spesso ci ha abituati a colpi di scena (tipo l’apertura di Milano MXP, Dusseldorf Weeze o l’arrivo del B747) ad ottenere tutti i risultati già in programma il prima possibile perché Comiso cresca ancora di più di quanto non stia già facendo. 


0 commenti:

Posta un commento