lunedì 1 ottobre 2018


Lo avevamo anticipato già quando avevamo esposto i dati di Agosto e purtroppo, secondo le nostre stime, non ci siamo sbagliati. Settembre 2018 chiude perdendo quasi 10 mila passeggeri. Se infatti, nel 2017 i passeggeri furono 45353 (fonte Assaeroporti), nel 2018 i passeggeri sono stati oltre 35640 registrando quindi una perdita di oltre 9700 passeggeri. I motivi sono ormai chiari anche a chi non vuol vedere, a chi non vuol sentire o agire. La perdita della tratta, sebbene temporaneamente, della rotta da/per Roma è pesata almeno 5000 passeggeri, i charter che vanno diminuendo, Alitalia che opera appena 2 voli, AirMalta che riduce frequenze e chi più ne ha e più ne metta, hanno dato questo risultato scadente. Nel frattempo siamo tutti in trepida attesa dell’apertura delle buste del bando per l’attivazione di nuove rotte che avverrà l’8 Ottobre prossimo. Intanto, nell’attesa che Assaeroporti pubblichi i dati di traffico ufficiali che, come sempre, provvederemo a pubblicare a nostra volta e a correggere i nostri, ecco i numeri rotta per rotta: 

MILANO MALPENSA: circa 10570 passeggeri con LF: 93%, in aumento del 3% rispetto ad Agosto scorso. 

PISA: circa 5480 passeggeri con LF: 91%, in calo del 4% rispetto al mese di Agosto. 

LONDRA STN: 2660 passeggeri e LF: 88%, in calo del 7%. Come sempre, restiamo in attesa dei dati ufficiali che l’ente britannico (Civil Aviation Authority) pubblicherà insieme anche ai dati di Birmingham. 

BRUXELLES CRL: quasi 2450 passeggeri e LF: 98% che resta invariato rispetto ad Agosto.

FRANCOFORTE HHN: circa 3180 passeggeri e LF: 94% in perdita del 3% rispetto ad Agosto.

DUSSELDORF NRN: 2740 passeggeri circa con LF: 91%, in aumento dell’1% rispetto ad Agosto. 

MILANO LIN: appena due voli con 700 passeggeri e LF: 63%


0 commenti:

Posta un commento