domenica 1 settembre 2019

Ancora una volta pronti come ogni primo giorno del mese successivo ad illustrarvi i dati statistici, l’unica cosa di cui oggi si può parlare e anche, credeteci, contro voglia relativi al mese di Agosto appena passato. Non appena Assaeroporti pubblicherà i dati ufficiali, come sempre, saremo pronti a correggere i nostri ed a darvene comunicazione. Altissima stagione, come altissime le perdite di passeggeri rispetto allo stesso mese del 2018. Se infatti l’anno scorso i passeggeri registrati erano stati 50553 (grazie certamente a più voli charter, alla presenza dei voli da/per Londra, Dusseldorf, Malta, Milano daily ecc. ecc.), quest’anno i passeggeri registrati sono stati circa 35900, cioè quasi 15 mila (14653 in meno per la precisione) in meno rispetto al 2018. A Luglio le perdite sfioravano le 20 mila unità quindi certamente grazie ai voli Alitalia da/per Milano e Roma FCO (quest’ultimo, neanche a dirlo, già eliminato), ad Agosto i passeggeri persi diminuiscono, ma la situazione resta comunque gravissima. Nello specifico 



ROMA FCO: 4400 passeggeri con LF: 90% in calo del 4% rispetto a Luglio. 

MILANO MXP: 7900 passeggeri con LF: 91%, in calo del 4% rispetto a Luglio. 

PISA: 5400 passeggeri con LF: 85%, in calo del 7% rispetto a Luglio. 

BRUXELLES CRL: 3180 passeggeri con LF: 93%, in calo dell’1% rispetto a Luglio. 

FRANCOFORTE HHN: 3170 passeggeri con LF: 93% in aumento del 4% rispetto a Luglio. 

I dati relativi ai voli Alitalia da/per Milano Linate (spostati a Malpensa per via dei lavori in corso a Linate) ammontano a circa 4500, mentre quelli su Roma FCO a circa 1900. I passeggeri dei voli charter  registrati sono stati circa 6600 e circa 500 quelli dei voli Volotea e Alitalia spostati da Catania a Comiso per via del vento e dell’Etna. 


0 commenti:

Posta un commento